recensioni
3,2,1 VIA LA PANCIA!

3,2,1 VIA LA PANCIA!

Rimedi e trattamenti per combattere la pancia

Leggi in 5 minuti

Se avete zone specifiche in cui accumulate le vostre rotondità significa che siete portatricз sanз di adiposità localizzate. Ecco, oggi parliamo a voi!

Come vi abbiamo spiegato più volte, l’adiposità localizzata non è semplice ciccia dovuta al sovrappeso ma è una distribuzione non omogenea del grasso corporeo che va a concentrarsi in certe zone più di altre e che difficilmente si riesce ad eliminare.

Un po’ come una specie di PESANTE PACCO SENZA RESO che ci è stato dato in dote.
Un pacco su cui, ahinoi, c’è scritto il nostro nome.

Stiamo parlando di quegli accumuli che condizionano la nostra silhouette e ci fanno somigliare a una mela se sono posizionati nella parte alta del corpo (fisico androide) o a una pera se sono nella parte bassa (fisico ginoide). Se hai dubbi, sul nostro sito ti aiutiamo a capire qual è la tua forma.

Oggi in particolare ci occupiamo delle nostre meline che tendono ad accumulare adipe sulla vita, sui fianchi, sulla schiena sulle braccia, mentre le gambe si mantengono tutto sommato sottili.

E nel discorso sono ampiamente compresi anche gli uomini (eh sì, per una volta ci sono dentro anche loro).

COSA PROVOCA LA PANCIA

La pancia dipende principalmente dalla nostra predisposizione genetica.

Sappiate che il numero di cellule adipose del corpo umano è fisso e invariabile (quel famoso pacco senza reso di cui parlavamo all’inizio): quando ingrassiamo queste cellule adipose si gonfiano, quando dimagriamo si sgonfiano, ma il numero resterà lo stesso (a meno che non siate stat3 sovrappeso già in tenera età).

Cosa vuol dire?

Che se siamo meline soggett3 ad avere la pancia, anche in caso di dieta e palestra potremo ridurla ma non potremo mai avere un ventre molto piatto!

Mettiamocelo in tasca.

Questo fatto non deve darci la licenza poetica di mollare le buone abitudini, ma anzi, al contrario significa che dobbiamo fare ancora più attenzione allo stile di vita, alla dieta, all’attività fisica, ai trattamenti che facciamo.

RIMEDI PER RIDURRE LA PANCIA

FASE 1.A – ABITUDINI ALIMENTARI

Prima cosa da fare, serve qualche modifica alla DIETA:
• Eliminate il sale, o meglio, riducetelo drasticamente!
• Non abbuffatevi: masticate bene il cibo e lentamente.
• Stoppate gli alcolici o concedetevi solo un calice di vino ogni tanto (birra, amari e mixology banditi!).
• Aiutatevi con drenanti naturali (tisane e tè verde) o con integratori VALIDI.
• Consumate pochi zuccheri e prima delle ore 16.
• Preferite le proteine e gli alimenti ricchi di fibre.
• Occhio che alcuni vegetali gonfiano (WTF!): come verdura concentratevi su finocchi, carote e zucchine, come frutta su mele, kiwi e mirtilli.

FASE 1.B – MOVIMENTO GENERALE

Alle accortezze alimentari associate il MOVIMENTO.
Perché il mantra per rimanere in forma è consumare più calorie di quante ne assumiamo.
Quindi, obbligate lə vostrə vicinə di casa o il vostro cane a venire con voi, e date libero sfogo alle camminate a passo veloce sculettanti.

FASE 2.A – TONIFICARE LA ZONA

Una volta ridotto un po’ il grasso addominale con dieta e movimento si può passare alla TONIFICAZIONE.

Avete mai sentito parlare del plank?

Sono esercizi di tipo isometrico che si basano solo su forza e resistenza di breve durata, e sono forse i nostri esercizi preferiti.

Prima cosa perché non prevedono né salti né attrezzi strani.

Ma soprattutto perché funzionano: fanno bruciare calorie, attivano il metabolismo, incrementano l’equilibrio e la forza e soprattutto fanno lavorare in modo completo i muscoli non solo degli addominali ma di tutto il corpo!

Abbiamo riassunto un programma infallibile della durata di 5 minuti: saranno i 5 minuti più lunghi della vostra vita MA stampatelo e appendetelo sulla porta vicino al poster di Ryan Gosling!

FASE 2.B - TRATTAMENTI LOCALIZZATI

Prima la cattiva notizia: la pancia è una zona che tende a trattenere i liquidi più di altre…
È per questo che, se prendiamo 1 kg, come prima cosa sentiamo subito tirare i pantaloni!
Buona notizia: come li trattiene, li rilascia altrettanto rapidamente!

Quindi in questa zona i trattamenti danno parecchia soddisfazioneL’importante è che siano mirati.

E più mirato di BELLY BOOSTER, ci spiace ma non ce n’è!

  • BELLY BOOSTER

    Seleziona la taglia
    Seleziona la taglia
    92,00 €

È un potente trattamento rimodellante in due fasi, composto da una crema e da una guainetta micro-massaggiantespecifico per la zona di pancia, addome e fianchi.

Funziona così: 

FASE 1: APPLICATE LA CREMA SPECIFICA BELLY BOOSTER su pancia, addome e fianchi. Contiene:

• Estratto  di Drosera: una pianta carnivora che esercita un’azione rimodellante e dimagrante, prevenendo l’accumulo  di tessuto adiposo localizzato

• Estratto di Kigelia Africana: una pianta che aiuta a contrastare il rilassamento cutaneo, rendendo la pelle più soda, tonica, compatta ed elastica, oltre a combinare un’azione antiossidante.

• Attivi ad azione energizzante: Vitamina A, Vitamina E, Vitamina B5, Vitamina F, Vitamina B7, Inositolo, Estratto di ippocastano.

FASE 2: INDOSSATE LA GUAINA che con il suo micromassaggio aiuta a riattivare la microcircolazione e a drenare i liquidi in eccesso; inoltre, lavorando in occlusione, favorisce la penetrazione degli attivi ad azione rimodellante e snellente contenuti nella crema, aiutando così a ridurre gli accumuli adiposi, a tonificare e rassodare le zone interessate, contrastando il rilassamento cutaneo.

La guaina sotto i vestiti diventa praticamente invisibile, perciò la potete indossare senza indugi anche al lavoro per tutto il giorno, durante le camminate sculettanti di cui sopra e durante le sedute di allenamento più intense. No, di notte toglietevela ragazzз, non esageriamo. 

Importante: prendetevi le misure all’inizio, durante e a fine trattamento per vedere i miglioramenti.

Una volta terminata la crema, potete riacquistare singolarmente la ricarica (senza guaina).

E SE FOSSE SOLO GONFIORE?

Vi siete chiestз se la vostra è CICCIA o magari solo GONFIORE?

Innanzitutto il gonfiore addominale può essere dovuto a disturbi gastrointestinali o a intolleranze alimentari. Quindi, se vi sentite spesso gonfi3, è sicuramente consigliabile una visita specialistica per accertare l’assenza di patologie specifiche.

Altri motivi possono essere le abbuffate, l’ingestione di aria durante i pasti, l’assunzione di farmaci, lo stress. Situazioni che non dipendono da patologie ma che possono provocare di tanto intanto un fastidioso gonfiore addominale.

In questi casi potrebbe essere sufficiente avere a portata di mano una soluzione di emergenza per drenare i liquidi in eccesso:

• Integratori seri e affidabili: vi ricordate la nostra collaborazione con Montefarmaco? Pancia Piatta Dren Ananas Integratore Gonfiore Addominale 14 bustine + Flacone Di Fango Anticellulite Omaggio | eFarma 
Una combo perfetta in cui trovate l’integratore alimentare specifico per il gonfiore addominale e il nostro fango Mad Mud Dren  da applicare sul ventre per drenare i liquidi in eccesso.

SLIM_ME ONE SHOT da conservare nel cassetto dei segreti e da usare in caso di emergenza tipo “SOS: tubino da infilare senza sradicare la zip”. 

E alla fine… Eccovi qui…
#* di HEPBURNY

Dopo l’impresa, rientrerete anche voi in quel tubino aderente (sì, proprio quello!), e potrete smangiucchiarvi un croissant con questa stessa, meravigliosa, aria svampita della nostra Audrey del cuore.

Newsletter VeraLab

10% di sconto per te! Iscriviti alla newsletter

Ho preso visione dell'informativa ed esprimo il mio consenso al trattamento dei dati personali e all'iscrizione alla newsletter di VeraLab ed Estetista cinica per ricevere sconti, notizie, aggiornamenti ecc…

Voglio ricevere aggiornamenti, promozioni e sconti da VeraLab